Shopping Cart
Fast & Discreet shipping

Veloce e discreto

| Finest Quality

Qualità migliore

| Excellent service

Servizio eccellente

ATTIC GROW ROOM 1200X628 IT | Paradise Seeds | Massima qualità, genetica originale

Allestire una Grow Room in Soffitta?

5 Errori Comuni da Evitare 

Il boom della coltivazione domestica della cannabis ha visto molte soffitte vuote prese di mira come spazio morto perfetto per allestire una tenda o una grow room. Anche se la soffitta può facilmente fornire la superficie necessaria per allestire un impianto, spesso presenta alcuni ostacoli pratici da superare e un errore comune che molte persone commettono quando si coltiva cannabis in una soffitta è quello di pianificare dall’interno verso l’esterno!

Con questo intendiamo dire che tutto il lavoro di pianificazione va nello spazio della tenda della grow room. Anche se fare le cose per bene all’interno della grow room in soffitta è ovviamente essenziale per fornire un ambiente ottimale per coltivazioni sane di erba, un po’ di pianificazione è necessaria quando si considera l’infrastruttura. Per i coltivatori che stanno pensando di installare una nuova tenda da coltivazione in soffitta o una nuova grow room, è meglio evitare questi errori comuni:

1) Scarso Isolamento

La maggior parte delle case avrà uno spesso strato di isolamento sopra il pavimento della soffitta. Una tenda da coltivazione/stanza da coltivazione sarà collocata sopra questo isolamento, ma cosa c’è al di sopra di questo? Nella maggior parte delle case c’è un tetto nudo di ardesia e legno, il che significa che il calore generato dalle luci nella grow room salirà e si disperderà attraverso il tetto. Una significativa perdita di calore può talvolta attirare la curiosità della tecnologia di imaging termico usata dalle compagnie elettriche e da altre autorità. Ogni inverno circolano foto di tetti con neve sciolta, che illustrano bene perché un isolamento supplementare intorno alla tenda da coltivazione è sempre una buona idea.

2) Scarsa Fonte di Acqua

Gli ingredienti essenziali per la crescita di qualsiasi pianta sono la luce e l’acqua. Oltre a ridurre il fastidio – la difficoltà di arrampicarsi ogni giorno su una scala con annaffiatoi che si rovesciano dappertutto – c’è il fattore sicurezza da considerare. Le perdite d’acqua possono anche essere pericolose se si collegano alla rete elettrica della casa. Se l’accesso a una tenda da coltivazione in soffitta è precario, i coltivatori potrebbero voler prendere in considerazione un sistema idroponico o sistema a stoppino per ridurre al minimo i viaggi per l’acqua. Lo scenario ideale è quello di avere una fornitura d’acqua collegata alla soffitta.  

3) Scarsa Fonte di Elettricità

Una grow room allestita in soffitta genera molta elettricità e l’alimentazione elettrica deve essere in grado di sostenere in modo sicuro le esigenze e un’installazione elettrica scadente è una causa frequente di incendi domestici. Un errore comune dei coltivatori è pensare che una prolunga che parte da una presa di corrente in casa sia un’opzione sufficiente. La soluzione è quella di rivolgersi a un elettricista per installare una fonte di energia adeguata (preferibilmente prima che la tenda venga montata!).

4) Scarso Accesso 

 Le soffitte e i loft sono di tutte le forme e dimensioni. I problemi di accesso comuni includono piccole botole d’ingresso, che richiedono una scala a pioli per arrivarci, angoli strani e travi di pavimento esposte. Se il punto di accesso è piccolo, allora bisogna tenerne conto quando si cerca attrezzatura per la grow room in soffitta – se non entra nella botola, allora non va bene! Molte soffitte non hanno un pavimento solido e, anche se molti coltivatori attraversano in punta di piedi le travi del tetto, sono sempre e solo a un passo dal fare un buco attraverso il soffitto nella stanza sottostante… Ci sono soluzioni per questo dilemma, come tavole da soppalco che sono progettate per passare attraverso le più piccole botole d’ingresso dell’attico/soffitta.

5) Scelta Sbagliata della Tenda da Coltivazione 

Tutte le mansarde sono diverse, ma molte di esse sono costruite intorno all’apice di un tetto a falde che si inclina bruscamente verso l’alto, limitando rapidamente lo spazio verticale. Sembra ovvio, eppure comprare il tipo sbagliato di tenda da coltivazione è un errore comune. È sempre prudente prendersi il tempo necessario per trovare la posizione migliore per una tenda da coltivazione e prendere le relative misure del soffitto. Ci sono tende da coltivazione che si adattano a qualsiasi spazio – sì, anche con tetti angolati! 

6) Scelta Sbagliata dei Semi (Consiglio Bonus!)  

Per i coltivatori con uno spazio limitato per la coltivazione verticale, scegliere i semi di cannabis femminizzati  giusti è una raccomandazione essenziale. Una banca di semi decente, come Paradise Seeds, saprà come si comportano i suoi ceppi di cannabis e quindi fornirà consigli nelle descrizioni, raccomandando varietà per chi ha spazi di coltivazione limitati. Le Sativa si allungheranno naturalmente di più delle indicas, e per spazi molto ridotti, le autofiorenti sono un ottimo compromesso.

Lascia un commento

Related post