Shopping Cart
Fast & Discreet shipping

Veloce e discreto

| Finest Quality

Qualità migliore

| Excellent service

Servizio eccellente

2GUIDETO LST 1200X682 | Paradise Seeds | Massima qualità, genetica originale

Che cosa è Low Stress Training? Perchè? Come? Guida di Paradise su LST!

Oltre ad essere una tecnica efficace per aumentare i raccolti di cannabis, LST (Low Stress Training) è anche una lezione preziosa per ogni coltivatore. Perchè? Perchè evidenzia quanto siano malleabili e flessibile le piante (comprese le varietà non di cannabis). Con le piante di cannabis c’è spesso la tendenza a trattarle troppo come piccole principesse.  LST mostra quanto siano davvero resistenti e versatili queste ragazze! 

La prima cosa da dire sul LST a chi non ha mai coltivato in questo modo è di fidarsi del processo.  Ci saranno momenti in cui il coltivatore penserà: “ Accidenti, questa volta l’ho proprio fatta grossa” e passerà una notte insonne preoccupandosi di aver spezzato la sua preziosa pianta. Questo accade raramente e anche se uno stelo si rompe, non è la fine del mondo, ma ne parleremo più tardi…L’amico di Paradise, Mr Beanzz, ha preparato una guida per principianti sul LST.

Perchè usare il LST per le Piante di Cannabis?

Questa tecnica di coltivazione della cannabis è un’estensione dei metodi di coltura usati da molti secoli per aumentare i raccolti – viti e alberi da frutto ne sono un primo esempio, con rami modellati per aumentare la superficie esposta alla luce del sole e ad un buon flusso d’aria. Lo stesso principio si applica a una pianta di cannabis. Il modello standard di crescita verticale produrrà spesso grandi cime superiori, ma i fiori si rimpiccioliscono più in basso a causa della mancanza di luce. La densità di crescita (rami cespugliosi e gemme strettamente raggruppate) può inoltre rendere le piante suscettibili a funghi e muffa. Usare il LST per modellare una pianta di cannabis la espone (alla luce e all’aria), aumentando lo sviluppo della cima.  

Che cosa è il LST (Low Stress Training)?

La tecnica viene usata per incoraggiare la pianta a crescere in una direzione diversa (cioè non dritta e verticale verso la fonte di luce).  Questo si ottiene allenando i rami a crescere orizzontalmente in direzioni diverse per promuovere una copertura uniforme dello sviluppo della cima. 

Quale attrezzatura è necessaria per il LST?

Il bello di questa tecnica è che è molto poco tecnologica! Il tuo unico vero investimento è un rotolo di filo di ferro da giardino flessibile e alcuni picchetti ( picchetti da tenda o bastoncini di legno per spiedini sono perfetti).  Il filo di ferro serve a tenere i rami in basso nella loro posizione modellata, in modo che la pianta possa crescere nella sua nuova direzione. Se hai un trapano, allora anche alcuni fori nel bordo del vaso possono servire come punti di ancoraggio. L’altro strumento lo fornisce il coltivatore…sotto forma di una fetta extra di pazienza, poichè il LST richiede un pò più di attenzione e gestione! 

Puoi usare il LST su tutte le piante di cannabis?

Si, tutte le piante di cannabis possono essere modellate usando il LST. Se viene praticata durante la fase vegetativa, la pianta non si stressa eccessivamente, anche se, proprio per questo motivo, devi fare un pò più attenzione una volta che è in fiore. Il metodo può essere usato sia per semi di cannabis femminizzati che per semi di cannabis autofiorenti.

Quando si inizia il LST?

Generalmente il processo inizia dopo qualche settimana di stadio vegetativo, quando la pianta ha raggiunto almeno 3 o 4 nodi (cioè le piccole intersezioni dove lo stelo si ramifica). 

Come si fa il LST?

Un pò alla volta! Si comincia molto semplicemente piegando delicatamente lo stelo in una direzione e usando il filo flessibile da giardino per tenerlo in posizione, attaccando l’altra estremita’ al picchetto o al bastoncino da spiedino, in modo che sia ancorato. Fai attenzione nelle prime fasi – immagina che la pianta sia un arco (che si piega delicatamente in una direzione). Dopo un paio di giorni sarà facile vedere quanto è cresciuto lo stelo e puoi allora applicare un altro ancoraggio per estendere la crescita orrizontale.

Sto cercando di ottenere una forma particolare?

Il bello del LST è che puoi modellare la pianta ad andare ovunque! Un buon consiglio, comunque, è quello di lasciar crescere lo stelo fino a raggiungere il bordo del vaso e poi piegarlo in modo che segua quel bordo ( come se stessi creando un disegno a spirale, partendo dal suo centro). Man a mano che la pianta cresce, continua a modellare la spirale. Comunque, il LST è un dono per le intenzioni artistiche di ogni coltivatore e, una volta che siete a vostro agio con il processo, divertiti con il tuo prossimo progetto e crea una scultura di cannabis di cui essere orgoglioso (o almeno da condividere con noi su instagram – @paradiseseedofficial – se la crei! 

Che cosa succede se sono maldestro e rompo lo stelo?

All’inizio di questo articolo abbiamo detto che il LST è una lezione preziosa per ogni coltivatore. Questo perchè è un esempio di come lavorare con la natura e di osservazione della magia della natura. Se ti capita di spezzare uno stelo, non farti prendere dal panico. Lascialo dov’è e fissa la spaccatura con del nastro adesivo. Ovviamente trattalo con molta cura, ma la pianta dovrebbe guarire da sola in pochi giorni e la crescita continuerà.   

Posso praticare il LST quando la pianta è in fiore?

Dato che questa tecnica è meno stressante per una pianta di cannabis rispetto ad altre tecniche di modellaggio (come la cimatura e il mainlining), puoi continuare questo processo durante la fioritura. 

Il LST è adatto per piante indoor e outdoor?

Si! Anche se la tecnica è diffusa tra i coltivatori indoor che cercano di aumentare le rese in piccoli spazi, è anche un’ottima tecnica da usare outdoor per gestire meglio la pianta. L’aumento della luce nei siti delle cime vedrà una migliore crescita dei fiori e il miglioramento del flusso d’aria aiuterà ad evitare che la muffa si cosparga sulla pianta. 

5 Ceppi di Paradise Che beneficiano del LST:

Sensi Star. Questa pianta super indica particolarmente cespugliosa beneficia del LST per aprire i siti delle gemme ed assicurare un buon flusso d’aria. 

Nebula. Un pluripremiato ibrido a dominanza sativa, le sue cime dure come la roccia e di medie dimensioni beneficeranno sicuramente del LST.
Durga Mata. Una varietà classica di vecchia scuola che si avvicina più di tutte a una land race himalayana. Una buona scelta per installazioni outdoor, il LST aiuterà di certo ad aprirne la sua crescita cespugliosa. 

Auto Jack. La versione autofiorente della venerata sativa di Paradise, Jacky White, risponderà al modellaggio alla maniera LST, concentrando il suo allungamento in una crescita orizzontale dei rami. 

Pandora. L’autofiorente originale di Paradise, il LST aiuterà a diffondere la crescita di questa pianta robusta e cespugliosa, esponendo di più le gemme alla luce solare.

Lascia un commento

Related post