Shopping Cart
Fast & Discreet shipping

Veloce e discreto

| Finest Quality

Qualità migliore

| Excellent service

Servizio eccellente

BOOST TERPENES IT | Paradise Seeds | Massima qualità, genetica originale

Come migliorare i terpeni e far crescere dei bud di cannabis gustosi

  • Perché i terpeni sono così importanti per il sapore della cannabis?
  • Aumentare i terpeni della cannabis con mangimi a base di zucchero
  • Aumentare i profili terpenici con microrganismi benefici
  • Usare tè di compost aerato per far crescere bud di cannabis gustosi
  • Introdurre enzimi per ottenere fiori di cannabis sani

Come si migliorano i terpeni e si coltivano gustosi bud? Una delle cose migliori nel visitare un coffee shop ad Amsterdam, o un fiorente social club a Barcellona, è che i fiori di solito hanno un sapore incredibile. Il sapore quando si accende, la dolcezza e l’esperienza complessiva sono ciò che i fornitori dei migliori terpeni passano la loro vita a cercare. Come possiamo portare questo tipo di qualità nella grow room? L’esperto di coltivazione in loco, Stoney Tark, indaga.

Perché i terpeni sono così importanti per il sapore della cannabis?

Fondamentalmente sono gli oli essenziali presenti nei tricomi. Quando raccogliamo le piante di cannabis e le lasciamo seccare, i terpeni e gli oli essenziali rimasti sono ciò che determinerà l’espressione del sapore e l’effetto percepito. I terpeni sono responsabili di tutti gli odori che incontrerete e che rientrano nelle seguenti categorie: floreale, fruttato, terroso, carburante e gas.

In natura, si ritiene che ci siano più di 40.000 terpeni esistenti in piante e alberi, e grazie a più ricerche e analisi stiamo cominciando a capire veramente la rilevanza e l’importante ruolo dei terpeni. Quando sono combinati con altri cannabinoidi, la combinazione produce un effetto entourage che ha implicazioni sia per uso ricreativo che per quello medicinale.

Aumentare i terpeni della cannabis con mangimi a base di zucchero

Le piante producono naturalmente degli zuccheri come bi-prodotto della fotosintesi, che poi vengono inviati alla zona delle radici per stimolare la funzione e lo sviluppo microbico. Sono gli zuccheri che si convertono in carbonio che alimenta funghi e batteri benefici presenti nella rete alimentare del suolo. Questi mangimi a base di zucchero possono variare da sciroppi, miele, e il mangime a base di zucchero più comunemente usato – melassa nera non zuccherata.

Top Tip: Per far crescere boccioli di erba gustosi, è meglio usare la melassa nera non zuccherata, perché è molto ricca di minerali che non sono presenti nel miele.

Aumentare i profili terpenici con microrganismi benefici

Se non hai usato microrganismi benefici nel terreno di coltura, allora ti stai perdendo i piccoli aiutanti della natura. Durante il periodo di fioritura, queste forme di vita microscopiche convertono sostanze nutritive man mano che la pianta ne ha bisogno, assicurando che non ci sia mai carenza di nutrienti. Non solo agiscono come una bio-protezione contro pericolosi agenti patogeni e altre malattie, ma mantengono anche la zona delle radici pulita s sana, e migliorano il gusto finale dei fiori secchi.

Top Tip: Non buttare via il tuo terreno di coltura dopo il raccolto. La rete di microbi e funghi sarà in ottime condizioni e dovrebbe essere riutilizzata per il ciclo successivo.

Usare tè di compost aerato per far crescere dei gustosi bud di cannabis

Questo è uno dei modi più semplici per portare la tua coltivazione organica al livello successivo e far crescere dei gustosi bud di cannabis, oltre a dare al terreno di coltura un biostimolante. Aerando una soluzione nutritiva per un periodo di 24 ore, ti assicurerai la presenza di numerosi microrganismi benefici al suo interno, oltre a fornire le sostanze nutritive necessarie. Una scelta popolare tra molti coltivatori outdoor negli Stati Uniti è quella di usare guano di pipistrello e melassa nera non zuccherata per il massimo del sapore.

Consiglio: è meglio lasciare aerare il tè per un periodo minimo di 24 ore, tempo necessario affinché i batteri e i funghi presenti si moltiplichino da milioni a miliardi, l’ingrediente perfetto per produrre dei gustosi bud di erba!

Introdurre enzimi per fiori di cannabis sani

Gli enzimi sono un modo fantastico di scomporre substrati e sono ampiamente usati per pulire stagni e lavastoviglie industriali. Contribuiscono alla salute generale della pianta, assicurando un sistema radicale sano che migliorerà la qualità e il sapore dei bud prodotti. Generalmente gli enzimi vegetali si presentano in forma di bottiglia come un liquido concepito per essere mescolato con altre sostanze nutritive, o in un rapporto elevato di 20ml per litro durante il risciacquo finale. Gli enzimi renderanno le radici bianche e brillanti, e sono anche un modo eccellente per combattere il marciume delle radici.

Consiglio: è una buona idea comprare diversi enzimi di varie marche e combinarli. Più enzimi si possono trovare da fonti diverse, meglio è.

Lascia un commento

Related post