Bonsai experiment

Per la maggior parte dei coltivatori che acquistano semi di cannabis, tutti gli occhi sono puntati su un risultato "grande": grandi piante, grandi gemme, grande raccolto! Tuttavia, c'è una crescente nicchia di coltivatori là fuori che hanno deciso di pensare fuori dagli schemi e che stanno felicemente portando la loro cannabis a nuovi minimi... benvenuti nel mondo delle piante di cannabis bonsai.

Veramente? Ti sentiamo chiederlo. Qual è lo scopo di far crescere una pianta  che produrrà abbastanza fiori per rendere Stuart Little felice per il fine settimana? Bene, per gli appassionati di bonsai si tratta dell'estetica, della sfida o semplicemente della possibilità di coltivare un esemplare di cannabis in un ambiente in cui è impossibile coltivare una normale pianta.

I coltivatori di piante bonsai di cannabis non si ammassano esattamente al bancone di Paradise Seeds, ma abbiamo visto più interesse per questo fenomeno di coltivazione della cannabis. L'anno scorso abbiamo avuto una manciata di conversazioni alle esposizioni con i coltivatori di cannabis bonsai e naturalmente eravamo curiosi di scoprire le loro ragioni per coltivare in questo modo.

La natura Zen della mentalità dei bonsai è un fattore significativo. Dopo tutto questo processo di coltivazione dell'Estremo Oriente, che risale a centinaia di anni fa, richiede cura, attenzione ai dettagli e molta pazienza. Nella cultura tradizionale dei bonsai, gli alberi possono essere fatiche dell'amore che durano per molti anni, quindi la rapida crescita delle piante di cannabis fornisce un divertente progetto a breve termine con cui giocare e affinare le loro abilità bonsai.

A ciò si aggiunge la piacevole estetica della pianta di cannabis, la simmetria e la forma simbolica delle foglie e la natura esotica della crescita dei fiori. Una grande parte dell'attrazione di coltivare piante di cannabis bonsai è il fattore "wow" associato a mostrare un albero di cannabis in miniatura sul davanzale della finestra agli amici e ai follower di Insta!

Come Coltivare Piante di Cannabis Bonsai

Quindi quanto è facile coltivare una di queste micropiante di cannabis? La pratica in realtà non è così diversa dall'LST (Low Stress Training) e da altre tecniche di training che vengono utilizzate per addestrare piante normali. Pur facendo attenzione a non stressare la pianta, non sottovalutare mai la versatilità e la robustezza di una pianta di cannabis nella crescita vegetativa. Può essere piegata e modellata in tutti i modi e reagirà sempre, e spesso più forte, di conseguenza.

Molti coltivatori sono riluttanti ad abbandonare il modello di crescita verticale ad albero di Natale e a fare il salto di fiducia nell'training o nello scrogging perché sembra innaturale e sembra così distruttivo nelle prime fasi. Tuttavia, quelli che lo fanno sono sempre più che piacevolmente sorpresi, e pochi torneranno ai loro metodi precedenti. Per vedere un buon esempio di come queste tecniche di allenamento siano spaventose, dai un'occhiata all'episodio del progetto Top Shelf Grower Skunk Works sul mainlining (e poi sintonizzati su un episodio successivo per vedere quanto sono buoni i risultati!).

Per perseguire l'arte del bonsai di cannabis, il processo inizia con un seme piantato in un piccolo vaso e la formazione inizia quando la pianta non supera i 10 cm. La modellatura della pianta richiede flessione e torsione, usando filo e supporti per giardinaggio (ad esempio spiedini da barbecue in legno), per sostenere la tensione sullo stelo. Alcuni coltivatori di cannabis bonsai praticano fori sul bordo del vaso in modo che il filo o la corda possano essere fatti passare per ancorare i rami della pianta in posizione più avanti nel processo.

Man mano che la pianta cresce, inizia il processo di potatura strategica - rimuovendo le foglie più grandi / più vecchie e tagliando via i rametti a livello dei nodi per consentire alla luce di raggiungere foglie più piccole e accentuare la forma della pianta. Guarda Internet per i tutorial video che offrono suggerimenti essenziali e alcuni incredibili esempi di bonsai e cannabis scolpiti (controlla il lavoro di @budzaiofficial e @bonshigh su Instagram e @vilbyG su Twitter).

Due varietà raccomandate per un esperimento di bonsai di cannabis sono Wappa (un ibrido eccellente e versatile con un modello di crescita breve e robusto) e Ice Cream una indica bassa con una bella colorazione floreale. Se questo suona come un buon progetto per te, allora buona fortuna e per favore inviaci alcune foto del tuo capolavoro Zen. Ci piacerebbe vederli