autoflower promo 2020

In questo articolo esamineremo alcuni dei migliori consigli per ottenere il meglio dalla tua coltivazione outdoor di cannabis se vivi in climi con temperature più calde come il Mediterraneo. Quest'area comprende tradizionalmente regioni dell'Europa meridionale e del Nord Africa, parti della California e del Sud America, il Sudafrica e l'Australia meridionale. Coltivare le piante giuste e utilizzare le migliori genetiche è il modo più sicuro per produrre i migliori risultati in resa e qualità.

Coltivare Genetiche di Cannabis nelle Regioni Sud

Quando parliamo delle "regioni meridionali", in genere parliamo di quelle aree che si trovano tra le latitudini di 45 ° - 35 ° a nord dell'equatore. Sono caratterizzati da climi caratterizzati da forte Sole e alte temperature (le temperature possono superare i 40 ° C in alcune parti della Spagna in piena Estate).

Il più grande nemico della cannabis outdoor che cresce nelle regioni meridionali è il calore, la siccità e i parassiti associati e le malattie che la natura invierà alle piante. Ma ci sono dei passaggi che puoi prendere per aiutarti ad isolarti da queste minacce.

Solide Basi ! 

A Paradise Seeds non possiamo mai sottolineare troppo l'importanza di dare ai tuoi semi / piante di cannabis il miglior inizio nella vita. Ti consigliamo di piantare i semi di cannabis germinati in un vaso, preferibilmente quello in cui passerà tutta la vita.

I vasi consentono un maggiore controllo del tuo ambiente e offrono una maggiore versatilità. Una buona base di crescita include terreno di alta qualità, oltre a mezzi come perlite e cocco per fornire una buona aerazione per il tuo terreno. Evita di usare vasi di cemento: sì sono belli ma cuoceranno forte il terreno sotto un Sole caldo ed evita vasi neri per lo stesso motivo, poiché questo colore assorbirà il calore del Sole. L'uso di un vaso quadrato è migliore per la crescita delle radici e ricorda, più grande è il vaso, più grande è la pianta! Un buon consiglio con vasi di plastica è quello di metterne uno impilato all'interno di un altro per fornire un cuscino d'aria che manterrà le tue radici più fresche.

Tuttavia, se vuoi piante davvero grandi, come quelle che abbiamo mostrato nei nostri test field videos sul campo di prova, pianta in piena terra, assicurati che sia adeguatamente preparata e le tue piante non stiano combattendo con la vegetazione circostante per luce espazio per le radice. Se segui questa strada, allora un avvertimento: preparati per un gigante nel tuo giardino!

Pensa al Calore ORA!

L’ombra è il migliore amico del coltivatore di cannabis outdoor nelle regioni meridionali. In effetti l'ombra è essenziale per la salute della tua pianta. Il calore eccessivo stresserà la tua pianta e ne ostacolerà la crescita e potrebbe addirittura ucciderla completamente. Ciò è particolarmente vero per le indica che provengono da regioni montuose e le cui gemme succose e grasse non sono costruite naturalmente per l'esposizione a periodi prolungati di caldo torrido intenso e Sole.

Il momento più pericoloso della giornata per le piante sotto il sole del Mediterraneo è tra le 13.00 e le 17.00. In alcune parti della Spagna, questo è il momento della siesta e questo dovrebbe essere lo stesso per le piante che dovrebbero avere un'ombra sufficiente in questo momento della giornata. Questo è un motivo per cui i vasi sono utili in quanto possono essere spostati, ma se questa non è un'opzione scegli bene il tuo posto per piantare in primavera e assicurati che le piante abbiano alcune ombre per proteggersi quando il Sole estivo sarà al massimo.

Patogeni e Muffa

Le condizioni calde e secche forniscono l'ambiente naturale perfetto per tutta una serie di parassiti che possono causare gravi danni alle piante di cannabis nelle regioni meridionali. Questi includono Mosca bianca, Red Spider, acaro e piralide.

Una soluzione per sfuggire alle attenzioni di questi distruttivi parassiti delle piante di cannabis è quella di piantare più avanti nella stagione, verso fine giugno. I semi di cannabis germinati che vengono piantati come piantine a giugno spesso sfuggiranno all'attenzione di questi parassiti che avranno già selezionato i loro obiettivi altrove nel giardino!

Se capiterà un'infestazione da parassiti nelle tue piante di cannabis, dovrai affrontarla rapidamente. A Paradise Seeds ti consigliamo sempre di farlo in modo organico se ti preoccupi della tua salute e della salute della pianta. Aglio, peperoncino e ortiche sono buoni amici del giardiniere biologico outdoor e abbiamo già trattato questo argomento nel nostro blog

Anche nei climi più caldi del sud, la muffa può essere un problema sulle coste esposte dove c'è più pioggia o nelle tasche montuose dove c'è Sole limitato o un microclima localizzato. Se la muffa della cannabis è un problema nella tua parte del mondo, ti suggeriamo di prendere in considerazione un approccio più radicale alla crescita delle tue piante all'aperto attraverso l'uso del training. I migliori consigli sull'allenamento sono disponibili nella nostra serie video passo dopo passo di Skunkworks.

Even in warmer southern climates, mold can be an issue on exposed coasts where there is more rain or in mountainous pockets where there is restricted sunshine or a localized microclimate. If cannabis mold is a problem in your part of the world, we suggest you consider a more radical approach to growing your outdoor plants through the use of training. Alcuni super consigli sul training li potete trovare nella nostra serie Skunkworks video

Scegli con molta Cura gli Strain da Coltivare Outdoor!

Le sativa adorano il Sole! Lo cercheranno e prospereranno. Abbiamo notizie della nostra mitica Dutch Dragon che raggiunge altezze di 3 m in alcune parti della Spagna. Se sei un fan delle Indica, ti suggeriamo di coltivare varietà ibride che sono dominanti di Indica piuttosto che Indiche totalmente..

Le piante ibride 50/50 tendono ad avere prestazioni migliori a temperature più elevate rispetto alle pure indica e non hanno periodi di fioritura lunghi quanto le sativa. Per questo motivo sono popolari Indica nelle regioni meridionali Wappa, Mendocino Skunk e Belladonna.

Le Varietà Autofiorenti sono anche un'ottima scelta per i coltivatori nelle regioni meridionali in quanto è possibile ottenere due, talvolta anche tre, raccolti in un anno.

Regioni del Sud: Momento migliore per Piantare?

Se vuoi vedere crescere grandi piante outdoor, allora è consigliabile germinare in primavera (aprile / maggio). Fino a quando la temperatura non è stabile, proteggi la tua pianta su una terrazza o dietro un vetro per evitare danni dal freddo.

Se preferisci piante più compatte, germinale a giugno in modo che le piante abbiano un periodo vegetativo più breve. Questa opzione è buona per i coltivatori che hanno il desiderio di essere più discreti con la loro coltivazione di cannabis all'aperto (forse per evitare inutili attenzioni dei vicini). In questo caso, è necessario occuparsi della prima fase di crescita e mantenere fresche ed idratate le piante ed evitare l'esposizione a forti raggi solari immediatamente nei primi giorni.

Il gusto della cannabis all'aperto fa la differenza!

Con una coltivazione indoor si ottengono rese più elevate e risultati costanti, ma non c'è niente di meglio della ricchezza di gusto ed effetto che proviene da una pianta all'aperto che è stata curata dal Sole e da Madre Natura!

La cosa più importante da ricordare è che ogni giardino è diverso. Il coltivatore di cannabis all'aperto deve trovare la propria strada, il metodo, lavorare la propria terra e in che modo influisce sul processo di crescita. Tuttavia, speriamo che questi suggerimenti ti aiuteranno verso un raccolto sano quest'anno.

Vi preghiamo di condividere con noi le foto dei risultati. Amiamo vedere il lavoro dei grower ed ispira sempre gli altri !