Allenamento Estremo della Cannabis!

L’Allenamento Estremo della Cannabis Porta Grandi Ricompense! - Paradise Seeds Sai quel detto "la cannabis è solo un'erbaccia quindi crescerà ovunque"? Beh, questo non è assolutamente vero se prendi la definizione di Google di un'erbaccia come una pianta selvatica in crescita dove non è desiderata. Questa pianta è decisamente ricercata, ma ha anche l'abitudine di crescere abbastanza bene da sola. In alcune parti del mondo, India, Africa e Sud America, le piante di marijuana crescono spontaneamente senza l'aiuto delle mani dell'uomo.

Sì, è per sua natura una pianta robusta, eppure il coltivatore di cannabis moderno lo tratterà sempre come un fiore pregiato, una piccola principessa che viene nutrita con gustose prelibatezze sotto forma di nutrienti! Ogni coltivatore vuole massimizzare il raccolto, ma siamo forse colpevoli di dare troppo amore a queste "erbacce" ?!

Allenare le Piante per Migliori Raccolti

Negli ultimi tempi, con più informazioni disponibili e una tecnologia migliore, sono emerse nuove tecniche che hanno cambiato il modo di pensare convenzionale su come coltivare piante di marijuana. Paradise Seeds si è concentrata su tecniche come SCROG (Screen Of Green), SOG (Sea Of Green) e LST (Low Stress Training) già in questi articoli.Le piante coltivate con questi metodi sembrano molto diverse dalla tradizionale forma di pianta di cannabis ad albero di Natale.

Sebbene queste tecniche siano sempre più utilizzate nelle grow room indoor, possono anche offrire grandi vantaggi per il coltivatore outdoor. Tuttavia, spesso ci vuole un atto di fede per abbandonare il vecchio metodo a cui siamo abituati e provare qualcosa di nuovo.

L’Allenamento Estremo della Cannabis Porta Grandi Ricompense! - Paradise SeedsL’Allenamento Estremo della Cannabis è Facile

Tratta la tua pianta come un'erbaccia e sottoponila a un allenamento di cannabis estremo! Quando raggiunge quattro o cinque internodi, inizia a legarla. Piega il fusto e tiralo verso il basso! Niente strumenti di fantasia richiesti: fascette per cavi, corde, un laccio ... Sì, ti sentirai male! La tua povera piccola pianta sembrerà un animale intrappolato, tutto contorto e piegato e ti sentirai un mostro crudele per quello che hai fatto.

Torna da lei il giorno dopo e sarai piacevolmente sorpreso. Non solo la pianta starà bene, ma sarà rianimata e adattata alla sua nuova traiettoria! Questo è il trucco per l'allenamento estremo della cannabis. Ripeti il processo ogni pochi giorni, continua a piegare la pianta e iniziare a scolpirne la forma. Presto ti renderai conto della straordinaria potenza della pianta di cannabis nel rispondere agli allenamenti!

Nella foto una Belladonna di Paradise Seeds vicina al raccolto alla fine di Ottobre in un giardino dell’Europa del nord. Questa pianta è stata modellata in una spirale e la forma unica offre alcuni grandi vantaggi per il coltivatore di cannabis outdoor.

Uno dei maggiori vantaggi dell'uso di questo metodo è il fatto che la tua pianta di cannabis è molto più facile da mimetizzare. Se hai un problema con i vicini ficcanaso, o vuoi semplicemente essere più discreto, una pianta di cannabis scolpita da un allenamento estremo si fonde con lo sfondo grazie alla sua forma non ortodossa e alla bassa chioma.

A differenza della produzione di bud enormi sulle cime principali su una pianta tradizionale, l'addestramento alla cannabis produrrà più boccioli di uguali dimensioni. Questo perché il carico si sta diffondendo in modo che tutti bud ottengano un'esposizione leggera. Avendoli sparsi e di dimensioni più piccole aumenta anche la circolazione dell'aria consentendo una migliore protezione dalla muffa. L'altezza contenuta li rende anche più facili da coprire per proteggere i boccioli dalle piogge autunnali.

Pericoli dell’Allenamento Estremo della Cannabis

Stressare troppo la pianta può avere un effetto negativo. Uno dei problemi con la tecnica di coltivazione conosciuta come "mainfolding" (tagliare la radice per diffondere la crescita) è che il tempo di recupero per una pianta stressata allunga il periodo di vegetazione. C'è anche il pericolo di spezzare gli steli attraverso un eccessivo stress.

L'allenamento di cannabis estremo non è per tutti, ma per un giardiniere all'aria aperta che ama essere creativo c'è una vera soddisfazione nello scolpire una pianta ... anche se dovrai essere crudele per farcela!