Un sacco di verde speranza scatenata da questa Signora Autofiorente

Paradise Seeds - Pandora Una delle ultime Autofiorenti uscite da Paradise Seeds è Pandora , con riferimento alla rispettiva famosa leggenda Greca. Luc , il proprietario e breeder di Paradise Seeds , ha scelto questo nome per una buona ragione: Pandora significa " colui che dà tutti i doni " , in contrasto con la percezione comune, questo nome ha in realtà una connotazione positiva. Questa miscredenza deriva dal fatto che molte persone non conoscono la fine di questa saga . Questo è quello che è successo: Zeus , padre degli Dei , ha voluto punire l'umanità come il titanico Prometheus aveva rubato il fuoco dall'Olimpo. Così inviò Pandora , apparendo come una bella Dea , sulla Terra , dandole un misterioso vaso come regalo. Dopo il suo arrivo sulla Terra , Pandora aprì lo scrigno che invece di doni salutari, conteneva vari mali e piaghe che furono sprigionate nel mondo, causando gravi devastazioni. Pandora chiuse lo scrigno con timore, ma in seguito lo aprì di nuovo , e questa volta non fu altro che la speranza di guarigione che era venuta fuori dallo scrigno. Il buon fine di questa leggenda ha motivato Luc nel nominare questa varietà: Pandora. Come Lei stessa si aspetta di indulgere un sacco di verde speranza sotto forma di potere mentale positivo generato attraverso un contenuto di THC del 15-18 % , decisamente notevole per una varietà autofiorente.

Tratti d’Indica chiaramente pronunciati

E Pandora inoltre ha una resa nettamente superiore alla media dei raccolti autofiorenti, secondo Paradise Seeds , produce 400-450 grammi per m2 ( cioè competitivo con ceppi regolari ), può essere coltivata in casa e all'aperto rende tra i 60-100 grammi per pianta . Paradise Seeds loda Pandora come " l’attualmente miglior Automatica al Mondo. E’ essenzialmente costituita da un 90 % Indica e un 10% Sativa , ma contiene anche naturalmente geni automatici Ruderalis che fanno di Lei una pianta a fioritura appunto automatica. Il suo ciclo di vita dal seme al raccolto è di soli 60-65 giorni in indoor, e all'aperto max . 75 giorni. Luc la descrive come "una pianta di medie dimensioni , circa 90 centimetri in interno e 120 cm circa di altezza all'aperto , con compatte ed aromatiche lunghe cime, sormontate da un grande strato di resina , esibendo un ottimo rapporto calice-foglia ideale per un manicure veloce". Prevede di portare ad un effetto stoned intenso , duraturo e rilassante, con un superlativo potenziale medico. Un aroma dolce e speziato e un gusto superbo completano il profilo di questa eccellente pianta.

Paradise Seeds - Pandora Questo ceppo è disponibile solo in forma di semi femminilizzati. Dopo aver ricevuto un pacchetto di cinque semi Pandora lo scorso autunno , The Doc era curioso di testare le capacità indoor di Pandora, coltivando cosi tre piante. Al tempo stesso coltivava anche altri ceppi regolari nella sua Grow Room principale e non ha voluto interferire con il differente ( più breve ) ciclo di luce necessario per queste , cosi ha deciso di coltivare le Pandora , insieme ad altre 3 piante e un’altra varietà autofiorente , in un piccolo armadio Homebox XS con uno spazio di 60 x 60 cm , dotato di due lampade ad alta efficienza CFL 75 watt Secret Jardin. Le quali generano pochissimo calore in modo da poter posizionare le piante molto vicine alla luce. I tre semi Pandora sono facilmente germinati tre giorni dopo averli seminati, e già stavano cominciando a gonfie vele il loro ciclo. The Doc ha scelto un ciclo di 20 ore di luce per la loro crescita, durante tutto il periodo di coltivazione . La crescita è stata molto vivace fin dall'inizio , e anche molto omogenea. Due settimane dopo la germinazione, le tre piante di Pandora si erano sviluppate in giovani piante compatte con una altezza di circa 15 cm e cominciavano ad apparire già diverse ramificazioni laterali. Il colore e la forma delle foglie, come c’era da aspettarsi , esibivano tratti chiaramente d’Indica, essendo anche di color verde scuro e con forme abbastanza ampie . Metà settimana più tardi , dopo aver superato la fase di piante giovani, The Doc poteva già rilevare i primi pre-fiori femminili ai vertici delle piante , quindi tutto stava andando secondo i piani , ovviamente . Nelle settimane successive, durante il corso della fioritura, le tre piante Pandora esibivano un forte stretching sia sul fusto principale che lungo le ramificazioni laterali . Dopo cinque settimane, erano arrivate ad un'altezza di 50-60 cm , erano decisamente compatte e avevano prodotto un sacco di promettenti grappoli di fiori femminili correndo dal basso verso l'alto, e già un generoso strato di resina su fiori e foglie. Inoltre, le piante avevano iniziato ad emanare un profumo dolce e pungente.

Alto rapporto calice-foglia

Paradise Seeds - Pandora Due settimane più tardi, dopo circa 50 giorni dall’ inizio del ciclio, la formazione di gemme era già diventata abbastanza densa e sviluppata, e ha convinto The Doc anche grazia ad un alto rapporto calice a foglia , con relativamente poche foglie che fuoriescono dalle cime. Questa meravigliosa struttura di gemme ha impressionato The Doc , visto che lui si aspettava che le piante esprimessero alcuni tratti in più di fioritura Indica, ma queste cime di Pandora erano piuttosto simili a un 50/50 Indica / Sativa, cosi The Doc ha considerato che un ottimo lavoro svolto di breeding era stato svolto da Paradise. Tuttavia, due settimane più tardi, si rese conto che le tre piante di Pandora avrebbe avuto bisogno di un pò di tempo extra per maturare di quanto affermato da Paradise Seeds. Mentre alla fine del tempo di raccolta previsto da Paradise Seeds, dopo 65 giorni , si sarebbe potuto anche raccogliere, in quanto circa il 50 % dei peletti dei fiori erano appassiti. Ma nel frattempo, The Doc ha voluto a raggiungere la piena maturità e pensò che un'altra settimana almeno sarebbe stata necessaria per avere un raccolto perfetto e con cime ancora piu gonfie. E , infatti, dopo 72 giorni , due delle piante sono state considerate pienamente mature e pronte al raccolto , con circa l'80 % dei peletti dei fiori ormai appassiti e la maggior parte delle cime pienamente gonfie. La terza pianta - che era la più grossa – è rimasta per altri tre giorni ed è stato raccolta dopo 75 giorni. Tutti e tre le piante hanno prodotto lunghe e spesse cime lungo il fusto principale ed i rami laterati ricoperti di una gran quantità di resina appiccicosa, diffondendo un profumo dolce ed intenso con una tocco speziato. Alla fine le tre piante erano diventate 70 , 73 e 80 centimetri di altezza, non presentavano un solo fiore maschile , così ancora una volta un ceppo femminilizzato Paradise aveva dimostrato di essere molto affidabile. The Doc è rimasto molto colpito dall'ottima performance delle sue 3 Pandora che tra le altre si sono rivelate straordinariamente omogenee.

Dopo aver raccolto ed essicato le cime di Pandora per circa tre settimane, mise il raccolto sulla bilancia e legge con felicità una quantità pari a 31 , 33 e 39 grammi sul display - che era di gran lunga il risultato più produttivo che aveva sperimentato con un autofiorente in indoor fino ad ora . The Doc non vede l'ora di coltivare Pandora anche all'aperto la prossima primavera , visto gli ottimi risultati in termini di qualità e produzione, ritenendo che quei 60-100 grammi per pianta indicati da Paradise Seeds dovrebbero essere facilmente raggiungibili.

Paradise Seeds - Pandora E anche l'high fornito da Pandora ha dimostrato di aprire una nuova dimensione di ceppi autofiorenti. Il suo forte effetto Indica è iniziato velocemente, già dopo qualche tiro di una canna di Pandora, The Doc è stato avvolto in un duraturo stonedness che gli ha fornito una piacevole sensazione di caldo " birichino ", sollevando una sorta di verde speranza , coinvolgendolo in un profondo relax sia nel corpo che nella mente. Questo effetto è durato per circa un ora e mezza, e The Doc lo ha considerato abbastanza lungo per una varietà autofiorente. Era anche molto soddisfatto con il sapore di Pandora che si è sviluppato in modo molto dolce e morbido, il fumo è stato un piacere da inalare, non con troppa influenza ruderalis, come è stato il caso per molti ceppi autofiorenti disponibili sul mercato fin dall'inizio di questa tendenza pochi anni fa.

Quindi, complessivamente, The Doc era pieno di elogi sotto ogni aspetto in merito a Pandora che, anzi , egli considera uno dei migliori ceppi autofiorenti disponibili sul mercato , visto che per lui personalmente è stata la migliore esperienza autofiorente finora.

Semi femminilizzati Pandora sono disponibili in unità di 3 ( 26 € ) , 5 ( 40 € ) o 10 ( 75 € ) semi .

Dati Coltivazione :

Varietà : Pandora ( 90 % Indica / 10 % Sativa )
Ciclo di vita : 72 e 75 giorni , 60-75 giorni in generale
Terriccio : Plagron standard Mix con il 5 % argilla espansa e scaglie di corno, vasi da 11 litri
pH : 6,2-6,7
EC : fase vegetativa : 1,2-1,6 mS - Fioritura : 1,6-2,0 mS
Luce : 2x Secret Jardin High Efficiency 75 luci W CFL = 150 W
Temperatura : 23-26 ° C ( giorno) 18-20 ° C ( di notte )
Umidità dell'aria : fase vegetativa : 40-60 % - Fioritura : max . 50 %
Irrigazione : A mano
Fertilizzanti : HESI Blühkomplex , HESI Phosphor Plus dalla 4 ° settimana di fioritura
Additivi / Stimolanti : Hesi Supervit e Wurzelkomplex , enzimi
Altezza : 70 , 73 e 80 cm
Resa : 31 , 33 e 39 g