Paradise Seeds -  White Berry White Berry faceva parte di un "six - pack" di nuove varietà femminizzate Paradise Seeds diffuse sul mercato nel 2007 . Il ceppo venne chiamato "Hashberry" durante lo sviluppo, ma in seguito fu rinominato da Paradise Seeds visto che una varietà con lo stesso nome era già disponibile sul mercato da un'altra società. Paradise Seeds si è guadagnato un buon nome come produttore di semi femminizzati attendibili dopo aver rilasciato sul mercato le prime versioni femminizzate nel 2005, realizzate da ceppi Paradise classici come Sensi Star, Dutch Dragon, Nebula o Sheherazade (attuale Allkush). Hanno ricevuto un feedback molto positivo dalle varietà femminizzate da un sacco di produttori di tutto il mondo che hanno verificato al 100 % la loro femminilità e stabilità genetica.

Piante uniformi e fiori femminizzati

Luc Krol, il breeder di Paradise Seeds, lavora costantemente in varietà femminizzate. Una grande e preziosa ricerca di base sui semi femminizzati è stata fatta da Paradise Seeds in Svizzera diversi anni fa. A quel tempo, Paradise Seeds disponeva di enormi strutture di breeding e produzione nella Repubblica Elvetica . Il metodo di femminilizzazione usato da Luc ha dimostrato di essere altamente affidabile. Luc : "Il nostro metodo si basa su uno studio scientifico sul cambiamento di genere nelle piante di cannabis, che risale ai primi anni ottanta . Solo se una pianta femmina appositamente selezionata rimane femmina anche sotto stress, tratteremo questa pianta per indurla alla produzione di stamina, e il polline ricavato verrà poi utilizzato per fecondare piante sorelle appropriate. Questo metodo è chiamato "selving", e il risultato è semi femminizzati che produrranno piante femminili uniformi . In condizioni normali, i nostri semi femminizzati vi daranno piante e fiori femminili uniformi e di elevata qualità. Crediamo che siano molto meglio dei cloni, visto che le piante cresciute dai semi sono più forti e più resistenti."

Il ceppo Jacky White era stato precedentemente testato dal famoso produttore tedesco Mr. Power Planter nella sua forma femminizzata, convincendolo completamente con ottime piante femminizzate al 100 %, non c'erano segni di ermafroditismo o mascolinità in nessuna delle piante. Così ha deciso di mettere i semi femminizzati White Berry alla prova.

Singolo ramo centrale dominante

Paradise Seeds -  White berry Ugualmente che con altre varietà, il Maestro Luc mantiene il pedigree esatto di questo ceppo un segreto. Quindi possiamo solo speculare sulla fonte genetica di attributo " bianco" di White Berry... mentre una cosa è certa secondo Luc, ovvero non si tratta di White Widow . Anche a causa del tempo di fioritura breve di White Berry di 50 giorni, il Signor Power Planter era interessato a questo ceppo. Tuttavia, c'era molto poco spazio nella sua Grow Room in quel momento e si rese conto che poteva coltivare solo quattro piante White Berry in aggiunta . I quattro semi sono germinati bene e il Signor Power Planter ha messo le piantine in due vasi da 2 litri ciascuno pieni di terriccio Plagron Mix standard . Hanno prosperato bene al di sotto di due lampade 115 watt MaxGrow a doppio Spectrum e a partire dal dodicesimo giorno sotto una lampada 400 watt Plantastar HPS. Poi le piante sono state rinvasate di nuovo, questa volta in vasi da sei litri . Quando il Signor Power Planter ha indotto la fioritura riducendo il ciclo di luce da 18 a 12 ore, le quattro piantine White Berry sono state spostate sotto una lampada 600 watt Osram NAV -T, condividendo l'area di coltivazione con diverse altre piante. Come affermato da Paradise Seeds, l’impulso alla fioritura è stato molto veloce, infatti, con i primi pre-fiori erano visibili già dopo circa una settimana . Il loro modello di crescita coincideva con la descrizione del breeder, esile e di media altezza, caratterizzata da un singolo ramo centrale dominante. Tuttavia, sono state determinate delle differenze di altezza, una delle piante era circa il 25-30 % più alta rispetto alle altre tre.

Incredibile! Come tutti gli altri ceppi Paradise

Paradise Seeds -  White berry Durante la fioritura, il fogliame superiore delle piante è diventato viola e rosso, dando loro un notevole bel aspetto, tanto più in combinazione con gli enormi strati di resina bianca che si erano accumulati durante la fioritura . Queste quattro piante White Berry stavano davvero meritando l'attributo " bianco ", davvero ricche di resina. Inoltre, la struttura dei fiori era straordinariamente densa e stretta, esibendo anche un alto rapporto calici-foglia che renderà il raccolto molto veloce e comodo . Il loro profumo di bacche dolci e fruttate è stato un piacere per il naso del Signor Power Planter . Ancora una volta, non riuscì a trovare alcuna presenza maschile sulle piante, tutte risultarono essere puramente piante femmine . Con un'altezza finale tra i 65-85 centimetri, le piante erano rimaste di piccole e medie misure, essendo quindi più facili da curare. La loro resa è stata di 24-30 grammi, un risultato molto solido e soddisfacente per le piante coltivate partendo dai semi coltivati su terreno . La fioritura è durata un po' più a lungo di quanto dichiarato da Paradise Seeds ( 50 giorni ), ma 50-55 giorni sono chiaramente nel range di tolleranza.

Colori rossi e viola

Paradise Seeds promette che "la genetica ibrida White Berry crea un fumo complesso e versatile, con il tipico risultato di una cristallino high sativa nella testa" . Ma il fumatore dovrebbe anche essere consapevole del fatto che "quando fumata in maggiori quantità, comincia successivamente uno sballo in stile Indica ". Così Paradise Seeds arriva alla conclusione che "chi fuma leggero durante il giorno, ma vuole uno sballo più forte la notte, possa trovare in White Berry tutte le loro esigenze in un attraente pacchetto di facile coltivazione". Bene, Signor Power Planter ha scoperto che tutte queste informazioni si sono rivelate vere. Le cime secche di White Berry danno un high edificante, forte e duraturo quando fumate in quantità moderate, e più stoned da Indica se fumata in quantità maggiori. Ma questo è abbastanza normale, non è vero? Noi tutti finiamo lapidati dopo aver goduto al massimo... Il gusto White Berry era dolce e fruttato, anzi, diciamo pure molto delizioso.

Nel complesso, ancora una volta un ceppo femminilizzato affidabile di alta qualità da Paradise Seeds. Incredibile: come tutti gli altri ceppi di Paradise, White Berry può essere coltivata all'aperto, maturando e pronta al raccolto già all'inizio di Ottobre in esterno. I colori sono poi incredibili, per quanto riguarda gli stravaganti colori rosso e viola che White Berry esibisce anche in coltivazione indoor.

Dati coltivazione:

Varietà: White Berry ( Paradise Seeds )
Pedigree: Sconosciuto, 75 % indica / 25% sativa
Fase vegetativa applicata : 20 giorni
Fioritura applicata : 50-55 giorni
Terriccio: Plagron Mix standard
pH: 6,2-6,5
EC: max . 2,0 ms
Luce Vegetativa: 2x MaxGrow 115 watt Dual Spectrum CFL, in seguito 400 W Plantastar HPS
Luce Fioritura: 600 W Osram NAV- T
Temperatura: notte: 17-20 ° C, il giorno : 23-27 ° C
Umidità dell'aria : 45-55 % nella fase di fioritura
Irrigazione: a mano
Fertilizzanti: H & G One Component Fertilizer nella fase di fioritura
Stimolanti/Additivi: Hesi Supervit, PK 13-14 in fioritura dalla sesta settimana
Altezza: 65, 70, 77 e 85 centimetri
Resa: 24, 27, 28 e 30 grammi