Berlin HanfParade 2014Il 9 Agosto, Paradise Seeds si aggiungerà alla voce delle migliaia di persone che sfileranno per le strade di Berlino a sorridere, gridare e ballare per chiedere la legalizzazione della Cannabis, appena la 18° Hanfparade (Canapa Parade) arriverà in città.

Questa è la più grande manifestazione pro legalizzazione della Cannabis in Europa ed è stata a lungo un tema centrale della battaglia verso la legalizzazione. Per un giorno, Berlino si trasforma in una protesta colorata a favore di tutti i benefici della marijuana e della canapa, unito a musica dal vivo, interventi, dibattiti ed una lunga sfilata di carri allegorici per la città.

Chiediamo a tutti i nostri amici della Comunità Europea di Paradise Seeds a venire e partecipare alla Hanfparade che stiamo sponsorizzando e appoggiare l'evento di quest'anno nella miglior forma possibile. Luce verde per la legalizzazione è il motto di quest'anno, ed è un messaggio che porta con sé un significato in più dopo gli eventi di un anno incredibile verso la legalizzazione della Cannabis nel mondo.

Hanfparade 2014. Riflette i cambiamenti legislativi mondiali riguardo la CannabisHanfParade 2014

Dall'ultima Hanfparade, vari stati degli USA hanno de-criminalizzato l'uso di Cannabis terapeutica, il Colorado ad esempio, ha legalizzato l'uso ricreativo, l'Uruguay ha legalizzato la vendita, il consumo e la distribuzione (dal seme di Cannabis al raccolto) e, come abbiamo descritto in un precedente articolo nella sezione news di Paradise Seeds, anche la Giamaica ha votato per de-criminalizzare l'erba.

Nel frattempo, anche in Europa ci sono stati cambiamenti significativi. La Spagna continua ad essere un punto focale per la riforma sulla marijuana, con un'esplosione nella scena dei Cannabis Social Club di Barcellona, e anche Paesi come la Romania e la Svizzera hanno rivisto le loro leggi sulla Cannabis.

Cannabis e legalizzazione - La situazione in Germania

Con questi incredibili cambiamenti che stanno avvenendo così in fretta, ci si sente quasi come se stessimo cavalcando attraverso le nubi del divieto verso un tempo in cui la criminalità cannabica apparteneva al passato. Tuttavia, c'è ancora molto lavoro da fare, vista la confusa situazione giuridica in molti Paesi, come già discusso nel nostro articolo riguardo le leggi Europee in materia di Cannabis.

Questo è vero anche nella terra del Hanfparade. Ci sono stati alcuni sviluppi interessanti in Germania l'anno scorso, ma purtroppo non c'è stato ancora nulla di concreto per emergere, in piena linea con gli sviluppi internazionali.

HanfParade 2014 Si stima che ci sono circa 3 milioni di consumatori abitudinari di Cannabis in Germania, tuttavia la rivista Stern ha pubblicato un sondaggio all'inizio di quest'anno che ha suggerito che il 65% dei tedeschi è contrario a nuove leggi più rilassate per quanto riguarda la Cannabis. Questo è in contrasto con i sostenitori del partito dei Verdi (uno dei partner della Hanfparade), per i quali il 51% è a favore della legalizzazione.

On the flip side of this conservative attitude, is the reality. Although the limits vary between states, there is a general tolerance towards possession of small amounts (6-15 grams).However, the confusion is such that there have been discussions amongst politicians to standardize the amount of marijuana people are allowed to possess across the country, as Der Spiegel reported in May.

Chi vive a Berlino è ben consapevole che a prescindere della legge ufficiale, l'uso di Cannabis è generalmente accettato in città. Il sindaco del partito Verde, Monika Hermann, è stata un sincero patrocinatore a favore della necessità di una sorta di regolamento - lungo le linee dei coffee shop nella scena di Amsterdam - per contrastare l'aumento di spaccio di droghe che sta mangiando il tempo della polizia e di altre risorse preziose.

Questo atteggiamento è stato sottolineato anche dal cosiddetto Schildow Circle, una gruppo di 120 professori di diritto, che hanno apertamente chiesto la legalizzazione della Cannabis nel Paese. Il portavoce, il professore di diritto penale Lorenz Böllinger, sostiene che la legalizzazione fermerebbe il potenziale di criminalizzazione dei tanti cittadini tedeschi, e migliorare la qualità (diminuirebbe così gli effetti nocivi sulla salute dati dalle “cattive” erbacce commerciali), e consentirebbe alla creazione di un dibattito aperto e formazione per quanto riguarda i rischi connessi all'utilizzo di Cannabis.

Green Traffic LightsLuce Verde 2014?

Rosso... Arancione ... Verde. Questi colori sono riconosciuti a livello internazionale come Stop ... Attesa ... Via libera. Sono i colori che appaiono sui semafori, e ci troviamo li senza nemmeno pensare coscientemente a quello che ci dicono. Solo agiamo in base al colore che vediamo! Luce verde per la legalizzazione? Non pensarci, solo agisci.
Vieni e unisciti a noi.
Ora è il momento di cambiare...

TL