Questo sarà un grande anno per la legalizzazione della cannabis visto che le linee verdi sulla mappa mondiale dell’erba vanno verso un cambiamento positivo nel 2018. In testa alla corsa per la legalizzazione della marijuana quest’anno è il Nord America.
Ha iniziato l’anno con stile con l’assai anticipata legalizzazione dell’erba ricreativa in California. Guardando avanti, il Canada sarà il primo paese del G7 a legalizzare l’uso di cannabis a scopo ricreativo.

Legalizzazione della Cannabis in California

La corsa alla legalizzazione della Cannabis! - Paradise Seeds Lo stato della California ha una popolazione di circa 40 milioni di persone e, se fosse un Paese, sarebbe la 6° più grande economia mondiale. E’ quindi una grande notizia per la causa della legalizzazione della cannabis, non a livello di stato o regione, ma potenzialmente globale!

Alcuni esperti finanziari prevedono che il mercato della marijuana legale in California varrà 5 miliardi di dollari extra per l’economia californiana. Tuttavia, poiché la legalizzazione della marijuana è inesorabile, è probabile che la nuova situazione richieda del tempo per adeguarsi, da entrambe le parti, ai responsabili politici e agli utenti.
Probabili effetti della legalizzazione dell’erba in California –

1) Calo delle vendite di medical marijuana. Per quanto la cannabis sia fondamentale per molti utenti con condizioni mediche debilitanti, non è un gran segreto che un certificato medico ha aperto la porta dei dispensari ed è stata quindi la via per utilizzatori solo ricreativi alla ricerca di erba facile. The Los Angeles Times prevede che le vendite di cannabis medica crolleranno da 2 miliardi a 600milione dollari dal momento della modifica della norma.

2) Prezzi più alti. Legalizzazione significa tassazione. Lo Stato caricherà il 15% di tasse sul prezzo di vendita della cannabis e derivati. I consumatori di cannabis dovranno fare i conti anche con gli effetti dei governi locali che rovineranno la festa aggiungendo imposte locali. Un recente articolo di Fortune evidenzia che i prezzi si potranno alzare anche del 70% in alcune parti dello stato.

3) Molta più burocrazia. Almeno per quelli coinvolti da questa industria. For those involved in the industry at least. Per regolamento si intende la necessità di licenze per operare in tutti gli aspetti del settore dell’erba - dalla vendita ai consumatori alla spedizione della cannabis.

4) Jackpot del turismo. La California si prepara ad incassare un’intera ondata di turismo della cannabis. Ospita già alcune delle più grandi attrazioni turistiche al mondo – da Disneyland a Hollywood, dalla Napa Valley al Golden Gate Bridge – un’intera nuova nicchia di turisti, che vedono lo stato attraverso verdi lenti, sta per arrivare!

5) Più erba, erba di miglior qualità, erba libera dalla paranoia al momento dell’acquisto. Tutti risultati positivi per l’anno a venire in CA!

Legalizzazione della Cannabis in Canada

La corsa alla legalizzazione della Cannabis! - Paradise Seeds A Paradise Seeds abbiamo monitorato il movimento della legalizzazione della cannabis in Canada già da tempo, sin dall’annuncio che il goveno liberale di Justin Trudeau avrebbe legalizzato.

Quest’anno la promessa diventa realtà e c’è molto dibattito su come la legalizzazione impatterà. La popolazione del Canada è appena più piccola di quella della California (circa 36.5 milioni), ma il suo processo di legalizzazione potrebbe avere più impatto sul mondo per il suo ruolo di paese sovrano.

Con sette mesi ancora prima della data ufficiale (Luglio) c’è ancora un grande dibattito su come sarà la scena dell’erba legale in Canada. Mentre il governo federale sta legiferando sulla legalizzazione (e per una tassa di 1 dollaro Canadese per ogni grammo), saranno le 10 province del Paese ad avere l’ultima parola su quello che la legalizzazione dovrà essere.

Un’ esempio precoce di ciò è la decisione dell’Ontario di alzare l’età legale di acquisto dell’erba a 19 anni (il governo federale suggeriva 18), mentre il Quebec ha detto che non permetterà ai residenti di coltivare erba a casa (a dispetto della raccomandazione federale che vuole per i cittadini la possibilità di coltivare fino a 4 piante per uso personale).

Ciò che è chiaro è che, tra adesso e Luglio, ci saranno decine di discussioni e dibattiti fino a che non si arriverà a dettagli definitivi. What is clear is that, between now and July, there will be lots of discussion and debate as the details are hammered out. Nel frattempo, la legalizzazione della cannabis, avrà un impatto in ogni luogo del mondo e già ci si chiede: cosa accadrà al povero cane annusatore dopo luglio?!