Alla ricerca di una vacanza cannabica?

Top 5 Cannabis Holiday Recommendations - Paradise Seeds Che cosa farai per le tue vacanze quest’anno? É tempo di ferie e l’emisfero Nord, ad agosto, si prepara a tirar fuori ogni scusa pur di andare al mare. Ciononostante, alcuni cercano qualcosa di diverso - forse un’attività più culturale, qualche uscita sportiva, piacevoli vedute dalla campagna … e marijuana di alta qualità con cui godersi il tramonto!

Il rischio di essere un turista cannabico

Per molti anni, il viaggiatore-fumatore è andato in vacanza sapendo che, ad un certo punto, avrebbe dovuto correre il rischio di trovarsi faccia a faccia con qualche funzionario doganale, poliziotto o criminale locale, nell’ intento di poter gustare del suo passatempo preferito - godersi il tramonto con occhiali da sole e cannetta!

Il problema dei fan della cannabis in vacanza è sempre lo stesso - grandi sforzi spesi a cercare una fonte locale e la frequente delusione della qualità del risultato. Temendo poi l’ aspetto legale della questione, ogni scrupoloso viaggiatore cannabico è stato colto da quel terribile momento in cui si immagini di dover fuggire di prigione … anche se, di fatto, succede solo nella sua testa!

Attenzione però! In quest’ era di liberalizzazione globale, il viaggiatore ha ora alcune concrete possibilità di conciliare cannabis e viaggio - posti in cui rilassarsi e farsi venire gli occhi rossi! Ovviamente, ogni turista ha le sue esigenze diverse ma qui ti proponiamo una serie di consigli standard.

Top 5 dei Cannabis-Consigli per le Vacanze

1) Vacanzina fuori porta

Top 5 Cannabis Holiday Recommendations - Beach Landscape - Paradise Seeds IIn Europa abbiamo già elogiato i vantaggi di andare a Barcellona, perfetta per la sua attitudine liberista e il florido scenario dei cannabis club. Anche Amsterdam è una fantastica città per un breve soggiorno (ok, il nostro consiglio è di parte … andate a visitare il Paradise Seeds store.

Il nord America offre delle valide opzioni: Denver (the Mile High city) e Seattle sono luoghi da visitare e in cui la marijuana è molto tollerata.

2) Cannabis e viaggi all’avventura

Per molti amanti della cannabis, combinare il passatempo preferito con i grandi paesaggi all’ aperto è l’ideale di vacanza perfetto! Suggeriamo gli splendidi scenari dell’Alaska (hanno legalizzato l’anno scorso) e ovviamente le Montagne Rocciose in Colorado, entrambi ottime opzioni ... con un tocco di THC aggiunto! Non possiamo certamente dimenticare le destinazioni nel Sud Est Asiatico, che hanno a lungo prosperato grazie alle avventure degli stoners intenti a far trekking sulle montagne o nella jungla!

3) Cannabis sulla spiaggia

Top 5 Cannabis Holiday Recommendations - Jamaica - Peter Tosh - Paradise Seeds Al momento, c’è una sola destinazione balneare sul nostro orizzonte: Jamaica!! Questa piccola isola paradisiaca è sempre stata la dolce dimora dell’erba, ma da quando il governo ha scelto di decriminalizzare, se n’è andata via la paranoia e rimane solo che godere di alcune delle spiagge più belle al mondo.

4) Cannabis e Pausa Culturale

Un’altra menzione (imparziale) per Amsterdam, che offre una strepitosa architettura, musei e gallerie! Vi consigliamo anche l’attrattiva capitale portoghese, Lisbona, dove è risaputo che la dose personale consentita è di massimo 25 grammi. C’è anche Praga, con la sua attitudine tollerante e un centro storico che sprizza cultura da tutti i pori. Suggeriamo anche l’incantevole Marrakesh, con i suoi negozi di tè, l’ottimo hashish e il centro di Medina, che trasporterà il visitatore in un viaggio indietro nel tempo!

5) Vacanze cannabiche tradizionali

Va li dove giace la culla della cannabis! I rischi associati sono maggiori, ma vi ripagheranno le locations esotiche e i prodotti di qualità direttamente dalla casa madre! L’India è casa del charas e del Bhang Lassi, la Thailandia ha il suo ‘Stick’, in Colombia troverai il ‘Gold’, mentre Marocco e Nepal sono ottime mete per trovare hashish a volontà!

Fortunatamente, esiste oggi una ‘manna’ che rende la vita del turista più facile rispetto a com’era qualche tempo fa, quando ci si metteva in viaggio basandosi sui racconti di altri che inventavano posti fantastici per poter fumare: Internet! Quindi fate le vostre ricerche ovunque andiate … e una volta arrivati, mandateci una cartolina!