Shopping Cart
Fast & Discreet shipping

Veloce e discreto

| Finest Quality

Qualità migliore

| Excellent service

Servizio eccellente

GERMANY AND LEGALIZATION IT | Paradise Seeds | Massima qualità, genetica originale

Legalizzazione della cannabis in Germania: Le prospettive per il 2022

  • Quanto tempo richiederà la legalizzazione della cannabis in Germania?
  • Quali prodotti saranno consentiti dalla legalizzazione della cannabis in Germania?
  • Cosa significherà la legalizzazione della cannabis per il sistema giudiziario tedesco?
  • Che cosa significherà la legalizzazione tedesca per i coltivatori domestici di cannabis?

Il nuovo governo eletto in Germania ha deciso di legalizzare la cannabis a scopo ricreativo. Il vecchio amico di Paradise e rispettato giornalista sulla cannabis, Green Born Identity, dà uno sguardo a ciò che il 2022 può riservare per la legalizzazione della cannabis in Germania.

SPD, i Verdi e FDP – chiamati “Coalizione del semaforo” per via dei colori del partito – “introdurranno la vendita controllata di cannabis ad adulti per il consumo in negozi autorizzati” – questo è ciò che dice il contratto di coalizione. E’ una decisione storica presa dallo stato più popoloso dell’UE, la Germania è coraggiosamente all’avanguardia in materia di cannabis. Tuttavia, il contratto include un importante addendum: in quattro anni, il governo rivedrà la nuova legge per determinare il suo impatto sociale. Il che significa che è una specie di prova e potrebbe essere rovesciata dopo quattro anni se il governo arrivasse alla conclusione che la legalizzazione ha portato più contro che pro.

Quanto tempo ci vorrà per la legalizzazione della cannabis in Germania?

Altrettanto incerte sono molte questioni di dettaglio. Innanzitutto, quando entrerà in vigore la legalizzazione e quando potranno i tedeschi comprare legalmente prodotti di cannabis psicoattiva nei negozi? Considerando una moltitudine di altri compiti urgenti che il nuovo governo deve affrontare in tempi di pandemia Covid, il programma di legalizzazione non sarà in primo piano, ed è improbabile che succeda qualcosa nei primi mesi. Modellare la legge sarà un processo complesso e il disegno di legge deve ancora essere approvato a diversi livelli legislativi – passaggio attraverso il Bundestag e il Bundesrat.

In Germania, ci vogliono in media 175 giorni prima che una procedura legislativa sia completata e una nuova legge diventi applicabile.

Quali prodotti saranno consentiti dalla legalizzazione della cannabis in Germania?

In quali negozi sarà venduta la cannabis è un aspetto che deve ancora essere chiarito ufficialmente. SPD e FDP avevano puntato sulle farmacie, ma fortunatamente sembra che i Verdi abbiano vinto con la loro visione di negozi specializzati per la cannabis, il che potrebbe significare che un nuovo tipo di esperienza di shopping è all’orizzonte in Germania! Ma elaborare la procedura di licenza necessaria per farlo richiederà tempo. Inoltre, deve ancora essere deciso chi produrrà e consegnerà la cannabis necessaria, e se anche i produttori devono ottenere la licenza.

Tuttavia, i coltivatori casalinghi e i privati non dovrebbero nutrire grandi speranze perché il governo probabilmente assegnerà questo compito alle compagnie che stanno già legalmente coltivando e fornendo cannabis medica in Germania: Tilray e Aurora dal Canada e la società tedesca Demecan. L’amministratore delegato della Demecan, Cornelius Maurer, dice: “siamo in grado di aumentare la produzione con breve preavviso e produrre sia cannabis medica che ricreativa”.

Inoltre, la nuova coalizione non ha ancora rivelato che tipo di prodotti di cannabis saranno venduti nei negozi – è molto improbabile che stiano considerando l’intera gamma di prodotti come erba, hashish, concentrati ed edibili. Ma anche se si tratterà solo di fiori di marijuana, si teme che non ci sarà un’ampia varietà di ceppi disponibili, perché promuovere una cultura di intenditori di cannabis multiforme non è certamente ciò che la coalizione vuole – almeno non SPD e FPD.

Cosa significherà la legalizzazione della cannabis per il sistema giudiziario in Germania?

Non si sa nemmeno se il governo potrebbe considerare un’amnistia per le persone con condanne per marijuana. Tuttavia, a causa della natura probatoria della nuova legge, questo certamente non verrà preso in considerazione. Molto più realistici, e fortemente necessari, sono i cambiamenti nelle leggi sul traffico.

La pratica comune tedesca di confiscare la patente di guida ai consumatori di cannabis che non guidano sotto l’effetto acuto della droga, ma semplicemente sorpresi con prodotti di cannabis ricchi di THC nella loro auto o risultati positivi al THC deve finalmente finire! Perché è un atto di ingiustizia molto discriminante – dopo tutto, non perdono la patente neanche i guidatori non intossicati che trasportano una cassa di birra nella loro auto quando vengono fermati dalla polizia.

Cosa significherà la legalizzazione tedesca per i coltivatori domestici di cannabis?

I coltivatori casalinghi tedeschi sono profondamente delusi dal fatto che la coltivazione casalinga non sarà legalizzata, dato che i Verdi non sono riusciti ad affermarsi contro i loro partner di coalizione con la richiesta di permettere la coltivazione di un massimo di quattro piante per famiglia.

Opportunamente, il divieto di semi di cannabis ricchi di THC, introdotto nel 1998, non sarà revocato. È un peccato, perché legalizzare la coltivazione domestica è semplicemente una questione di giustizia: Dato il futuro status legale dei prodotti di cannabis ricchi di THC, non c’è più motivo di trattare la cannabis diversamente dall’alcool e dal tabacco – in Germania, per il proprio approvvigionamento i privati possono produrre certe quantità di birra e coltivare fino a 99 piante di tabacco.

Sulla strada della legalizzazione, il governo tedesco deve superare un altro scoglio, la Convenzione Unica delle Nazioni Unite sugli Stupefacenti del 1961 che proibisce ai suoi stati membri come la Germania la legalizzazione della cannabis ricreativa. Ma anche se il Canada e l’Uruguay una volta avevano firmato questa convenzione, nessuna sanzione è stata imposta contro questi paesi legalizzatori dalle altre nazioni. Quindi la Germania non dovrà affrontare solo leggere implicazioni diplomatiche. Che preferirà sopportare piuttosto che, di conseguenza, dimettersi dalla convenzione.

Conclusione: Con il suo annuncio di legalizzare la cannabis, la nuova coalizione tedesca del semaforo ha veramente mostrato i suoi colori. Molti ostacoli devono ancora essere superati – i consumatori tedeschi di cannabis dovranno aspettare pazientemente lo storico “giorno verde”. Si tratta in realtà di una legalizzazione solo parziale, dato che la cannabis non sarà cancellata dalla lista delle droghe proibite e la coltivazione domestica e altri reati legati alla cannabis rimangono punibili. Tuttavia c’è la speranza che la riforma innovativa della Germania avrà un effetto di segnalazione per altri paesi europei, accendendo dinamiche di legalizzazione in tutta l’UE che alla fine porteranno ad una riforma della legge comune dell’UE.

Green Born Identity – G.B.I.

Lascia un commento

Related post