Shopping Cart
Fast & Discreet shipping

Veloce e discreto

| Finest Quality

Qualità migliore

| Excellent service

Servizio eccellente

What are Cannabis Trichomes and Why Do They Matter?

Cosa sono i tricomi di cannabis e perché sono importanti?

Per ogni appassionato di cannabis – consumatore e coltivatore – ci sono pochi luoghi più belli di una pianta che brilla come una mattina gelida o un cielo pieno di stelle. Le cime grasse e ricoperte di cristalli possono indebolire le ginocchia del coltivatore e le ghiandole salivari andare in overdrive, motivo per cui è tutta una questione di tricomi baby!

Anche se possono sembrare piccoli fiocchi di neve, in realtà i tricomi delle piante di cannabis sono peli microscopici. Quel cristallo scintillante che vedi è in realtà la parte superiore di un gambo microscopico ed è una delle molte migliaia di ghiandole, che coprono i boccioli e le piccole foglie che li circondano mentre la pianta accelera la sua fase di fioritura. Da vicino e al microscopio, la loro forma ricorda un fungo.

Difesa della Natura, Delizia del Grower!

Il loro scopo in natura è secernere resina. Ciò che è un bene prezioso per i coltivatori di cannabis è l’equivalente della kryptonite per i parassiti e gli animali che sono respinti dall’amarezza appiccicosa. Qualsiasi coltivatore di cannabis che ha dovuto aprire le dita appiccicose dopo aver raccolto un poco, apprezzerà quanto sia efficace questa produzione di resina nei tricomi delle piante di cannabis! Quel rivestimento resinoso fornisce anche protezione dagli elementi (motivo per cui le piante da esterno manterranno il loro cristallo anche dopo forti piogge).

Oltre a sembrare belli, i tricomi forniscono ai coltivatori una guida su quando raccogliere le loro piante più affidabile della sola misurazione della maturità dal colore dei pistilli (peli delle gemme). L’aspetto (cioè il colore) dei tricomi delle piante di cannabis darà anche un’indicazione dei livelli di THC, consentendo al coltivatore di raccogliere per abbinare l’effetto desiderato.

In qualità di produttori di semi di cannabis, Paradise Seeds ha una ricca tradizione nella produzione di piante super resinose e gran parte del processo di selezione dell’azienda coinvolge la ricerca e lo sviluppo in questo aspetto. Questa reputazione è iniziata con Sensi Star – uno spettacolo di tricomi della natura! – ed è stato mantenuto con genetiche ricoperte come Nebula,  Californian Gold e Space Cookies.

Poiché i tricomi descritti sono a livello micro, è molto difficile giudicare cosa stanno facendo i tricomi ad occhio nudo. In un mondo ideale, un microscopio è lo strumento migliore per aiutare il raccoglitore a prendere la decisione più informata per la raccolta. Senza quel lusso è necessaria una lente d’ingrandimento o una lente per gioielli. Diamo quindi una rapida occhiata ai tricomi e a come possono guidare la decisione di un coltivatore. Lo faremo con un sistema semaforico a tricomi!

Tricomi Trasparenti – Stop!

Sì, i buds possono essere ricoperti di tricomi, ma non sono ancora maturi. Le piante di cannabis inizieranno a sviluppare tricomi già nelle prime settimane di fioritura, ma questi sono ancora i primi giorni.

What are Cannabis Trichomes II | Paradise Seeds

Tricomi opachi lattiginosi – Aspetta!

Quando la produzione di THC inizia ad accelerare in una pianta di cannabis, i tricomi passeranno da trasparenti a “lattiginosi”, un colore che si trova a metà strada tra il bianco e il traslucido. Un grosso errore dei principianti è pensare che questo sia il momento del raccolto, ma le cime raccolte ora produrranno un lieve effetto “inebriante”, quindi i coltivatori devono aspettare qualche settimana in più per beneficiare appieno del potenziale della pianta in fiore.

Lattiginosi – Ambrati – Raccogli!

Se la percentuale di tricomi ambrati sale oltre il 30%, l’effetto diventerà più forte, cioè più “inebriante”. Mentre alcuni coltivatori bramano l’effetto “KO”, la maggior parte delle persone gode di un mix di sollievo inebriante e rilassamento corporeo. Per livelli ottimali di THC, le cime dovrebbero essere raccolte quando i tricomi sono al 75% latte / 25% ambra.

La maggior parte dei coltivatori ha avuto l’esperienza di fissare una pianta chiedendosi se i tricomi che stava osservando fossero bianchi, bianco latte o un accenno di ambra, motivo per cui vale la pena ribadire che è necessario uno strumento ottico per aiutare con il compito e fare ricerche sul web. Inutile dire anche che le linee guida fornite dalle istruzioni sui pacchetti di semi di cannabis, che forniscono dettagli sui periodi di fioritura, sono un buon aiuto ausiliario per aiutare il coltivatore a determinare quando raccogliere.

Lascia un commento

Related post