Your Cart
 Google-reviews
Shipping Fast & Discreet shipping | Quality Finest Quality | Service Excellent service
Come correggere una carenza di calcio nelle piante di cannabis

Come correggere una carenza di calcio nelle piante di cannabis

  • Cosa fa il calcio per la cannabis?
  • Cos’è la carenza di calcio nella cannabis?
  • Segni di carenza di calcio nella coltivazione della cannabis
  • Come risolvere una carenza di calcio nelle piante di cannabis
  • Come prevenire carenza di calcio nella marijuana 
  • Cos’è la tossicità del calcio?
  • Agisci in fretta e salva raccolti!

Coltivare erba è un percorso gratificante, ma a volte qualcosa ostacola un raccolto abbondante. Un problema comune è la carenza di calcio nelle piante di cannabis e la resa finale ne risente in modo significativo se non la si individua rapidamente.  Quindi, come si può sfruttare al meglio i semi femminizzati o autofiorenti acquistati ed evitare la mancanza di questo nutriente essenziale? Scopriamo perché il calcio è fondamentale per le colture, come individuarne una carenza e come risolvere carenza di calcio nelle piante di cannabis.

Cosa fa il calcio per la cannabis?

La carenza di calcio nell’erba è una pessima notizia per le tue piante. Questa sostanza nutritiva è fondamentale per lo sviluppo delle piante, in quanto..:

  • Favorisce l’assorbimento di nutrienti
  • Favorisce la produzione di radici e fiori
  • Sostiene le pareti cellulari
  • Aiuta la traspirazione
  • Fornisce resistenza al calore
  • Attiva gli enzimi
  • Assicura la vitalità delle cellule vegetali

Quando le colture di marijuana non riescono a svolgere correttamente questi processi, la loro salute ne risente e così la loro produzione.

Cos’è la carenza di calcio nella cannabis?

La carenza di calcio nelle piante di cannabis significa che le piante non ricevono una quantità sufficiente di questo nutriente vitale. Alcuni fattori possono causare il problema, tra cui;

  • Una mancanza di sostanze nutritive in generale
  • Eccesso di potassio o manganese
  • pH medio basso
  • Acqua a osmosi inversa
  • Una varietà altamente suscettibile

Segni di carenza di calcio nella coltivazione della cannabis

Per risolvere la carenza di calcio della marijuana nelle coltivazioni, bisogna sapere come individuare il problema. Fortunatamente, la cannabis mostra diversi sintomi, che consentono di agire rapidamente per stroncare il problema sul nascere.

Un cambiamento nel fogliame è uno dei modi più semplici per individuare una carenza. Le foglie tendono a scolorire, a mostrare punte arricciate e infine a morire e cadere. La nuova crescita ha un aspetto malsano e l’intera pianta diventa fragile.

Con radici deboli e steli cavi, lo sviluppo dei fiori è a dir poco scarso. Non appena si scopre una carenza di calcio, bisogna agire in fretta prima che gli effetti diventino irreversibili.

Come risolvere la carenza di calcio nelle piante di cannabis

Hai riscontrato una carenza di calcio nella cannabis e devi trovare una soluzione. Vediamo nel dettaglio alcuni rimedi da attuare.

Aggiungere calce dolomitica

Questo metodo agisce lentamente nell’arco di alcuni mesi. L’aggiunta di calce dolomitica è un modo semplice per invertire il problema nelle sue fasi iniziali. Mescola sei cucchiaini di integratore per ogni litro di terreno di coltura. Il pH neutro di 7,0 della calce dolomitica mantiene il livello ideale per la coltivazione della cannabis.

Integratori

Sono disponibili molti integratori di sostanze nutritive per le vostre colture. I prodotti con magnesio spesso contengono anche calcio. L’equilibrio è perfetto per le piante di marijuana, in quanto la mancanza di uno dei due elementi indica di solito che l’altro non è sufficiente.

Fate attenzione alla sovralimentazione con questa tecnica. Se se ne somministra troppo alle colture, si rischia che soffrano di tossicità da nutrienti.

Regolare il pH

La maggior parte degli esperti consiglia di  lavare le piante e il terreno di coltura per ripristinare l’equilibrio del pH. È necessaria una soluzione a base di acqua a pH neutro e sostanze nutritive per la cannabis.

Come prevenire la carenza di calcio nella marijuana

Per evitare di correggere questo problema di coltivazione, cerca di prevenirlo prima che si verifichi. Mantieni l’ambiente perfetto per la fioritura delle tue colture;

  • Fornendo la giusta quantità di sostanze nutritive per ogni fase di crescita.
  • Assicurandoti che il pH del tuo terreno di coltura sia compreso nella fascia ottimale (5,8-6,2 per il terreno e 5,5-6,5 per le colture idroponiche).
  • Innaffiando le piante con acqua a pH neutro.

Cos’è la tossicità da calcio?

La tossicità da calcio è l’opposto della carenza. Sebbene il minerale sia essenziale per la crescita delle piante, una quantità eccessiva altera l’equilibrio ionico e provoca danni. Quando c’è una quantità eccessiva di questo nutriente nel terreno di coltura, le colture soffrono di bruciature fogliari e bloccano gli altri nutrienti.

Se la tua marijuana soffre di tossicità da calcio, risciacqua le piante. Opta per un’acqua dolce e miscelala con una bassa dose di sostanze nutritive. In questo modo si elimina l’eccesso, ma si lascia una quantità adeguata per continuare lo sviluppo.

Agisci in fretta e risparmia i raccolti!

Come coltivatore 420, può capitare di trovarsi di fronte a una carenza di calcio; la cannabis presenta molti sintomi che aiutano a identificarne il problema. Risolvi il problema rapidamente per evitare di compromettere il raccolto finale. Non hai ancora iniziato a coltivare? Acquista oggi stesso un pacchetto di semi per iniziare il tuo viaggio. I consigli di cui sopra possono tirarti fuori dai guai e permetterti di raccogliere i frutti dei tuoi sforzi di coltivazione.


Cortney Bennett

Come correggere una carenza di calcio nelle piante di cannabis

Cortney Bennett, farmacista presso I49 Seed Bank, con oltre 5 anni di esperienza nel settore farmaceutico della cannabis. Cortney aggiorna costantemente le sue conoscenze e competenze nel settore della marijuana. Ha imparato a conoscere nel dettaglio le caratteristiche dei diversi tipi di marijuana e i loro effetti sul corpo umano. La sua costante sete di conoscenza le permette di rimanere aggiornata su tutte le ultime ricerche e scoperte nel campo della cannabis.


ParadiseSeeds-Cannabis-Leaf-Problems-Chart

Lascia un commento

Last cannabis post