Your Cart
 Google-reviews
Shipping Fast & Discreet shipping | Quality Finest Quality | Service Excellent service
Come costruire un sistema idroponico di cannabis a basso costo fatto in casa | 🥇 Paradise Seeds

Come costruire un sistema idroponico di cannabis a basso costo fatto in casa

  • Quali sono i vantaggi di coltivare con la cannabis idroponica?
  • Quale attrezzatura è necessaria per un sistema idroponico di cannabis economico casalingo?
  • Quale terreno di coltura usare con un sistema idroponico di cannabis?
  • Sistemi di clonazione fatti in casa per la cannabis idroponica
  • Le migliori 3 aziende di sistemi idroponici?

Ci sono molti vantaggi associati all’uso di un sistema idroponico di cannabis domestico. E in questo articolo il nostro esperto di coltivazione ufficiale, Stoney Tark, ti spiega di cosa hai bisogno per costruire un sistema idroponico di cannabis economico con meno di 100€. 

Quali sono i vantaggi di una coltivazione di Cannabis idroponica?

Coltivare la cannabis con sistemi idroponici può essere un ottimo modo per aumentare drasticamente le rese, ridurre il tempo vegetativo risparmiando elettricità e nutrienti, massimizzare lo spazio, ed è molto più vantaggioso in una prospettiva di coltivazione su scala commerciale. Generalmente un  coltivatore alle prime armi si avventurerà nel mondo del biologico e in seguito, quando ne avrà il desiderio, deciderà di coltivare Cannabis con l’idroponica.

Un’altra cosa grandiosa dell’idroponica è quanto sia facile replicare diversi tipi di sistemi usando attrezzature acquistate in negozio. Una volta che si ha una conoscenza approfondita di come coltivare le piante di Cannabis in idroponica, il resto è facile: personalizzare e mantenere i propri sistemi può essere emozionante come coltivare piante di Cannabis.

Attrezzatura necessaria per un sistema idroponico di cannabis casalingo ed economico

Il seguente elenco può essere reperito online o in un negozio di ferramenta commerciale e ti permetterà di costruire diversi sistemi, a seconda dell’obiettivo e del numero di piante. Coltivare cannabis con un sistema idroponico casalingo non deve per forza essere costoso – puoi comprare tutto il necessario con meno di 100€.

Pompa dell’acqua: Sono queste pompe che faranno circolare il tuo sistema con sostanze nutritive per cannabis idroponica. Sono le stesse che useresti in un acquario per pesci e possono pompare tra i 400 e gli 800 litri d’acqua all’ora. Una pompa online costa 15 euro, ma consiglio sempre di comprare anche una pompa di riserva. Se la pompa smette di funzionare, causerà dei problemi. 

Vasca a prova di luce: una volta che hai un’idea del tipo di sistema da costruire, procurati una vasca che funga da serbatoio per le sostanze nutritive della cannabis idroponica. Questa può essere una vasca nera da 20L che sarà convertita in sistemi DWC (Deep Water Culture), o può essere una vasca di plastica nera da 50L. Il coperchio della vasca può essere usato per trasformare il sistema da un sistema a goccia superiore a una stazione aeroponica / DWC o di clonazione aeroponica.

Pompa ad aria: Un elemento essenziale di qualsiasi sistema idroponico vincente è fornire un sacco di ossigeno disciolto. I sistemi DWC richiedono una fornitura permanente di aria nella soluzione nutritiva, quindi una buona pompa ad aria e pietre d’aria di solito costano circa € 20-50 online, o presso il tuo growshop di fiducia. 

Pietre d’aria: Queste piccole pietre blu, tipicamente grandi come una pallina da golf, si collegano alla pompa dell’aria creando nel serbatoio e nei nutrienti della Cannabis idroponica una grande quantità di bolle e di ossigeno disciolto. Le pietre d’aria sono disponibili in varie forme e dimensioni, così come i tubi dell’aria, che funzionano anche molto bene. Non sono costose da comprare ed è sempre una buona idea avere pietre d’aria pulite extra di riserva.

Tubi e raccordi di plastica: Per coloro che vogliono replicare i sistemi NFT usando il tubo di scarico di plastica bianca che si trova comunemente negli Stati Uniti, è possibile acquistare in modo relativamente economico tubi di scarico, curve a 90 gradi e tappi di chiusura. Fintanto che vengono puliti accuratamente tra un raccolto e l’altro, usando perossido di idrogeno al 10%, dovrebbero durare una vita.

Ugelli a spruzzo: Questo è solo per i sistemi aeroponici a bassa pressione ed è attaccato a un tubo che si adatta alla pompa dell’acqua. Quando la pompa è accesa, l’acqua viene spruzzata in modo aggressivo intorno alle radici delle piante e alla base di un aero-clonatore. 

File di gocciolamento / anelli di gocciolamento: Impostare file di gocciolamento con pali o un anello di gocciolamento è facile da realizzare, e una volta che sono al loro posto dovrebbero richiedere pochissima manutenzione. Anelli a goccia possono essere migliori nel distribuire i nutrienti di Cannabis idroponica ai vasi e sono diventati sempre più popolari negli Stati Uniti e in Europa.

15-Minute Segment Timer: Lo stesso tipo di timer utilizzato per le lampade da coltivazione che sarà utilizzato per alimentare a goccia le piante di Cannabis a intervalli di 15 minuti. I sistemi a goccia e i sistemi aeroponici a bassa pressione richiedono intervalli di alimentazione frequenti, mentre il DWC e l’NFT rimangono in circolazione permanente, permettendo alle radici di essere immerse nelle sostanze nutritive di Cannabis idroponica ricche di ossigeno.

Quale terreno di coltura usare con un sistema idroponico di cannabis?

Quando si coltiva la Cannabis in idroponica, generalmente lavorare con lana di roccia, cocco, terra (jiffy) e hydroton sono le opzioni migliori. Se il tuo obiettivo è quello di costruire un sistema di coltura aeroponica o un sistema di deep water culture, allora è necessario sospendere i vasi a rete con hydroton e lana di roccia, tuttavia se hai scelto un sistema a goccia a ricircolo, allora un mix 50/50 di cocco e perlite sarà perfetto. In alternativa, se vuoi tenere acceso il tuo sistema a goccia 24 ore su 24, 7 giorni su 7, allora è necessario usare l’hydroton.

Sistemi di clonazione fatti in casa per Cannabis idroponica 

Poiché la coltivazione della cannabis con coltura idroponica è diventata più popolare tra i coltivatori domestici, molti si sono convertiti alla clonazione con bubbler di piccole dimensioni o misters aeroponici. Il sistema è come un sistema DWC in miniatura che mantiene le parti inferiori dei cloni appena presi circondati da gocce d’acqua prorompenti e ossigeno, senza l’uso di alcun nutrimento per Cannabis idroponica.

Gli aero-clonatori sono estremamente efficaci. Un ugello di spruzzo all’interno del serbatoio produrrà una buona quantità di aria fresca e di umidità, fornendo l’ambiente ideale affinché i cloni radichino bene. Il modo più veloce per costruirne uno a casa è quello di comprare una vasca nera a prova di luce e fare dei fori attraverso il coperchio dove si poserà il vaso di rete da 2-6 pollici.

Lascia un commento

Last cannabis post