Your Cart
 Google-reviews
Shipping Fast & Discreet shipping | Quality Finest Quality | Service Excellent service
I migliori 5 incroci di White Widow da acquistare | 🥇 Paradise Seeds

I migliori 5 incroci di White Widow da acquistare

  • Jacky White: Classico incrocio di Jack Herer e White Widow sativa
  • White Berry: Ibrido di frutta proibita 
  • Nebula: Incrocio di White Widow vincitore di premi
  • White Noise: Incrocio Amsterdam/California White Widow indica
  • Ice Cream: Incrocio sportivo di White Widow

La White Widow è una delle varietà più popolari di tutti i tempi e ha stabilito il punto di riferimento per molte varietà di cannabis emerse negli ultimi 20 anni. La sua discendenza combina la classica sativa brasiliana e la genetica indica dell’India del Sud, proveniente dallo stato del Kerala. Le sue superbe qualità a tutto tondo l’hanno resa un punto di partenza ideale per la creazione di altre piante. Questo articolo dà un’occhiata ad alcuni dei migliori incroci di White Widow da acquistare nella collezione Paradise Seeds.

Allora, cosa rende la White Widow un’eccellente costruttrice di varietà? Una delle sue migliori qualità è la versatilità, che la rende una pianta facile da gestire e dalle alte prestazioni. Il nome è certamente influenzato dalla sorprendente copertura di tricomi cristallini, una caratteristica saliente di questo ibrido centrale con una composizione 50/50. Quali sono le varietà Paradise Seed che possono vantare l’influenza della White Widow? Ne abbiamo selezionate 5 da provare!

Jacky White: Classica sativa con incrocio Jack Herer e White Widow

Nella collezione Paradise classics  non esistono varietà più epiche di questa sativa vincitrice di coppe, che combina due ceppi di peso massimo ed uno degli incroci White Widow più famosi di Paradise Seeds. La Jacky White è una delle varietà più piacevoli per uso quotidiano ed è una produttrice più rapida di molte sativa, con il suo tempo di fioritura di 60 giorni. I coltivatori la amano perché è una pianta che richiede poca manutenzione e ha un rendimento costante su cui si può fare affidamento. Ha anche una versione autofiorente sotto forma dell’eccellente Auto Jack.

White Berry: Indica frutto proibito

Se ci fosse mai stata una pianta di cannabis che Hansel e Gretel avrebbero trovato in un bosco di fiabe, allora sarebbe stata la White Berry, che si è guadagnata il soprannome di “frutto proibito” a causa dell’ aspetto fantastico e del gusto ricco di bacche. Questa reputazione è ulteriormente rafforzata dalla natura ammaliante dell’effetto, che combina un inebriante hit sativa con un rilassamento corporeo indica. Quando fu messa in commercio, il breeder di Paradise, Luc Krol, dichiarò che era la più vicina alla produzione di una “pianta di cannabis modello”. L’influenza della White Widow si nota nella copertura di cristalli scintillanti che completano il suo manto verde chiaro e scuro e i pistilli arancioni brillanti.

Nebula: Ibrido incrociato di White Widow vincitore di premi

Questa è la varietà ibrida preferita da molti fan sfegatati di Paradise e l’influenza dell’incrocio con la White Widow può essere vista nella resina di questa varietà dolce e fruttata che ha ispirato il nome Nebula. Coloro che la conoscono bene affermano che la dolcezza è simile a quella del miele e amano la sua maneggevolezza – da performer della grow room a effetto edificante (simile allo spaziare fuori dal corpo).

White Noise: Incrocio indica Amsterdam/California White Widow

L’ultima danza di Paradise con la Widow ha dato vita alla White Noise, uno di quegli incroci White Widow che riesce a superare le ere e a mantenere le credenziali indica dell’originale. Combina i classici sapori della vecchia scuola di Amsterdam con le nuove genetiche californiane che apportano un caratteristico tocco Cookies. Il risultato è un incrocio White Widow il cui aggiornamento delizierà i veterani della scena dei coffeshop di Amsterdam e introdurrà le nuove generazioni cresciute con  varietà di erba californiana a un vero e proprio gusto classico.

Ice Cream: Incrocio sportivo di White Widow

Questa pianta ha un aspetto di classe e l’influenza della White Widow si nota nell’aspetto, aggiungendo un po’ di scintille di diamante ai bud di Ice Cream che si colorano di rosso, arancione e rosa. Combinata con Bubble Gum e una Skunk californiana, propende per il lato indica ed è un’ottima pianta per una coltivazione indoor grazie al suo solido modello di crescita e alla buona produzione di bud nonostante la sua struttura compatta.

La cosa meravigliosa della White Widow è che divenne un classico istantaneo quando uscì nei primi anni ’90, ma continua a stupire! Nel corso degli anni ha visto molte nuove incarnazioni, incrociate con genetiche in voga in quel momento, e probabilmente ne darà molte altre negli anni a venire!

Lascia un commento

Last cannabis post